PARCO ARCHEOLOGICO PRESINACE DI NOCARA

Il Parco è posto nell’alto ionio cosentino al confine tra Calabria e Basilicata immerso in un paesaggio naturale e storico tra i più suggestivi ed incontaminati dell’Italia meridionale.

Il sito ha evidenziato la presenza di una cittadella fortificata rimasta intatta dopo l’abbandono avvenuto nel sec. XIV.

Il castrum è legato al controllo del limes da parte dei Longobardi cui seguì la creazione di un monastero fortificato bizantino (1015). Con l’occupazione normanna del sito vi è un ampliamento del villaggio ed un rafforzamento delle difese del castrum con la costruzione di una torre-cisterna e di una nuova cinta  sull’acropoli. In età sveva ed angioina l’insediamento fortificato decade tra i villaggi del territorio di Rocca.

Nell’esaminare i ruderi medievali si possono distinguere: città bassa, primo terrazzo, secondo terrazzo, acropoli, terrazzi orientali, zona sub-urbana nord-occidentale e necropoli.

Il parco è stato realizzato nel 1996 con interventi che hanno interessato anche il convento medievale di S.Maria degli Antropici.
Vai al Museo Epeo di Nocara

Per Info e visite guidate: Itineraria Bruttii 3283715348

NOCARA

Logo-comune-di-Nocara

Comune di Nocara Via Polmo, 8 
87070
Tel. 0981 934442

 

PARCO-ARCHEOLOGICO-PRESINACE-DI-NOCARA

Orario di apertura:  parco aperto al pubblico

Info: visite guidate su prenotazione 3283715348