PARCO ARCHEOLOGICO SPERIMENTALE DELLA SIBARITIDE

“Parco archeologico sperimentale della sibaritide”

Progetto

“Parco archeologico sperimentale della Sibaritide”

Programma Cultura Crea – Titolo IV –    CODICE CUP: C12D19000000008 COR 87575

Il progetto “Parco archeologico sperimentale della Sibaritide”  si è basato sull’acquisizione di attrezzature e arredi funzionali alla realizzazione di allestimenti per la gestione dei servizi didattici e laboratoriali e per la promozione e valorizzazione del Parco archeologico di Timpone Motta – Macchiabate Francavilla Marittima (CS).

Il progetto si è proposto di promuovere il patrimonio storico e culturale di uno dei siti archeologici tra i più importanti del territorio della Sibaritide puntando ad implementare i servizi didattici e laboratoriali e quindi ad aumentarne l’attrattività.

Il progetto Parco archeologico didattico sperimentale della Sibaritide” ha previsto l’implementazione dell’offerta culturale di animazione turistica e culturale del Parco archeologico didattico di Francavilla Marittima attraverso la realizzazione e l’allestimento di prodotti multimediali, laboratori didattici e l’acquisto di strumenti e attrezzature: funzionali alla gestione e valorizzazione del bene culturale.

Le iniziative di promozione, sviluppo ed ampliamento dell’offerta culturale hanno riguardato:

  1. allestimento di laboratori amovibili e smontabili costituiti da ricostruzioni di forni, scene di vita quotidiana e riproduzioni di reperti, ed oggetti d’uso antichi per la realizzazione living history di scene quotidiane in grado di permettere ai visitatori-turisti di immergersi nelle attività quotidiane del villaggio italico enotrio rientrante nell’impero di Sybaris nel sec. VII a.C. e sede del santuario della dea Atena;
  2. realizzazione di postazioni accoglienza, spazi espositivi e laboratoriali esterni amovibili e smontabili in grado di favorire la presenza di pubblico impegnato nello svolgimento di laboratori (ceramica, tessitura, coroplastica);

  3. contenuti multimediali storico-archeologici del sito di Francavilla M.ma da far visionare a turisti e visitatori:
    • Ricostruzioni 3d del sito archeologico tra cui la necropoli, l’abitato ed i templi italici e greci;
    • docufilm sulla storia del sito di Francavilla e di uno storytelling sulla Sibaritide;

    • sito web dedicato al progetto: www.parcoarcheologicodidatticofrancavilla.it
    • Utilizzo dell’App Sibaritde georeferenziata sul parco di Francavilla con schede promozionali su tutti i castelli ed i parchi archeologici della Sibaritide e 100 QR con schede informative.

  4. laboratori, strumenti e attrezzature che potranno permettere di realizzare eventi culturali, teatrali ed artistici e  rivivere la storia e la vita del sito tramite suoni, ricostruzioni ed attività artigianali quali:

    • laboratori didattici di archeologia sperimentale con le scuole ed i turisti;

    • mostre didattiche su armi antiche, strumenti musicali, costumi, cibi, vita quotidiana, piante e giochi antichi ;
    • costumi storici per la rievocazione storica delle Panatenee in onore di Athena ed Epeo di Lagaria;

    • giornate della Magna Grecia con rappresentazioni di laboratori artigiani e scene in costume storico;

    • giornate della Ceramica con esposizione di torni antichi e moderni con lavorazione della ceramica e produzione di stauette antiche (coroplastiche) sulla base di matrici realizzate su modelli antichi;

    • Teatro storico classico antico in collaborazione con scuole ed associazioni teatrali.
    • forni ed aree di cottura per laboratori sperimentali e per la preparazione e degustazione di dolci e pietanze realizzate secondo antiche ricette della Magna Grecia;

    • materiali e schede del sito in braille per l’utenza disabile di persone non vedenti;
    • Attrezzature per convegni ed eventi al chiuso ed all’aperto tra cui le edizioni delle Giornate archeologiche Francavillesi con la presentazione delle campagne di scavo annuali delle missioni di scavo italiane ed estere.

Il programma degli investimenti realizzati risulta adeguato e coerente alla sede del Parco didattico sperimentale di Francavilla Marittima. I laboratori ed i prodotti multimediali realizzati rispondono a specifici bisogni di servizi aggiuntivi emersi da analisi effettuate durante il monitoraggio con gruppi scolastici e visitatori.

Le attrezzature, gli arredi e le forniture richieste risultano posizionati ed in uso, oltre che pienamente funzionali alla realizzazione degli allestimenti didattici e laboratoriali previsti.

Il Direttore di Itineraria Bruttii

Archeologo Paolo Gallo

condividi questo post

CONTATTACI

Mandaci una email

INFO

Via Trieste 33 – 87036 Rende (CS) – C. F. 98054750785 – P. IVA 02631270788 – tel 328-3715348

Questo sito Web utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza di navigazione.